venerdì 26 ottobre 2012

Tema d'Italiano



“Sono disperato. Non so cosa scrivere!”
“Eddai, riflettici un po’ sopra. Vedrai che qualcosa ti viene.”
“Tu non ti rendi conto. Dovrò inventarmi tutto di sana pianta!”
“Mi sembra una tattica rischiosa… Ma che diavolo di titolo vi ha dato?”
Dopo l’ennesima litigata con i miei, mi rinchiudo nella mia camera e inizio a scrivere: < Caro diario…>”
“Ecchediamine!”
“Ecco, appunto. A parte che se mi rinchiudo non è certo per scrivere, semmai per giocare ai videogame, ma il problema è un altro. Quando mai litighiamo, noi?!”

Per una volta nella vita, sono oltremodo orgogliosa del fatto che mio figlio non abbia argomenti da sviscerare in un tema d’Italiano.
Casomai, gli darò qualche utile suggerimento, tratto dalla mia viceversa consumata esperienza in tal senso. E non certo nel senso di diario...