venerdì 19 maggio 2017

Fratelli

L'unione fa la forza.
È una gran cosa andar d'accordo coi fratelli. Un fratello che ti vuole bene ci sarà sempre, ti aiuterà quando sarai nei guai, ti sosterrà negli addii e gioirá con te nei momenti felici.
Un fratello è tale perché sei stato bambino con lui, perché tra voi ci sono ricordi condivisi e rimpianti comuni.
Un fratello è diventato adulto assieme a te, e si ricorda di voi, quando invecchiare era un ambito traguardo, non uno spauracchio incombente.
Ti ha visto sbagliare e pagare, ostinarti e piegarti, cadere e rialzarti.
Un bravo fratello ti ha aiutato a rimetterti in piedi, senza risparmiarti quella pedata che quella volta ci stava proprio.
Un fratello prezioso ti ha compreso, ascoltato, confortato, ma anche zittito e rimproverato.
Crescere non è impresa facile, e i genitori possono facilitarla come pure ostacolarla.
I genitori saggi sono anche giusti. Sanno che a creare discordia si impoverisce la famiglia. Coltivando la sensatezza, favoriscono il rispetto reciproco.
I fratelli, uguale.
Un fratello che ti vuole bene ti rispetta e non ti rimprovera per le tue scelte. Persino quando non le approva.
Un fratello come si deve sa di non essere la tua famiglia, ma rispetta la tua famiglia, perché è stato la tua famiglia. È questo il senso della famiglia.
Un fratello non pretende quello che non gli spetta, nemmeno quando si parla d'amore.
Sa dove fermarsi quanto a pretese, e quando smetterla con i consigli, per non farli diventare ingerenze.
Un bravo fratello si sente, anche quando non lo senti.
Un buon fratello si sente custode dei beni di famiglia, con te e non contro di te.
Un fratello intelligente sa che ci sono eredità che dividono ed eredità che uniscono. E cerca di non trasformare queste in quelle.
Il denaro è un mezzo necessario, ma non va usato per controllare, muovere, manipolare gli altri. Un bravo fratello non lo userà mai in questo modo a tuo danno.

Poi ci sono genitori e fratelli che accumulano un vero tesoro.
Un inesauribile serbatoio  d'amore, condiviso e moltiplicato in famiglia, la capacità e la volontà di comprendere e talora perdonare, un modo comune di guardare ai problemi senza piangersi addosso, ma cercando una soluzione buona per tutti.
Chi raccoglie un'eredità così sarà ricco per sempre, anche quando si troverà momentaneamente in bolletta. E lascerà ai suoi figli un futuro migliore.