venerdì 10 luglio 2015

Grazie, mamma

"Ti ho mai ringraziata per avermi messo al mondo?"
"Non mi pare, francamente..."
"Beh, allora lo faccio adesso. E' una cosa alla quale si dovrebbe pensare qualche volta."
Ma guarda un po' mio figlio... Ogni tanto è umano persino lui! quasi quasi m'intenerisco io. Il quasi è d'obbligo, trattandosi del gaglioffo. E difatti...
"Sei stata il mio punto di spawn nel videogame della mia vita. Dunque te ne sono grato, gnoccona!" conclude il verme, con il consueto sarcasmo orientato al mio aspetto. 
"Mi informerò circa il senso di questa tua affermazione. Non sono certa di non dovermi arrabbiare... Per ora, vado in piscina."
"Brava. E dacci sotto, che ne hai un gran bisogno! Ihihihih..." e se ne va. 
Infame. Uomo senza rispetto. Quello riuscirà a insultarmi anche il giorno delle mie esequie! 
N.B. pare che il punto di spawn sia il momento in cui sorgono le entità nei videogiochi. Questo è matto, ve lo dico io...