venerdì 17 aprile 2015

I veri amici

Il vero amico non ti giudica male quando reagisci allo stress perdendo il controllo. 
Il vero amico non perde la calma, ma con pazienza ti fa notare come tu te la stia prendendo con le persone sbagliate. 
Il vero amico comprende le tue ragioni, non ti regala controproducenti giustificazioni, però ti perdona anche se sei stato un rompi@@@@@. 
Il vero amico ti rimane accanto anche quando rischi di perdere tutti perché lo tsunami dei tuoi guai ti ha travolto, e finché non ritrovi te stesso non riesci nemmeno più a rapportarti con gli altri. 
Il vero amico funziona da collante tra te e gli altri amici, non parla male di te alle tue spalle, dirime le contese ed è soddisfatto quando si va tutti d'accordo. 
Chi ha tutti i motivi per essere sereno, felice, soddisfatto della sua vita e non ha grosse preoccupazioni ad assillarlo, deve impegnarsi a dare una mano a quelli ai quali vuol bene. Non avere problemi è una fortuna. Infischiarsene di quelli degli altri sarebbe un comportamento egoista. 
Se ti dai da fare per capire e aiutare chi sta peggio di te farai stare meglio lui, ma ti sentirai bene anche tu. Siamo animali sociali, tutti interconnessi gli uni con gli altri. 
L'importante è mantenersi lucidi e controllati, anche se si hanno molti impegni e il tempo sembra non essere mai abbastanza. Un buon rapporto con il prossimo è un elemento fondamentale per vivere bene. 

Bello, vero? 
Non è farina del mio sacco, però. Questa è tutta farina del sacco del gaglioffo. A dimostrare che non esistono le cause perse, con i ragazzi. 
Per quanto esausti ci possiamo sentire, quando fanno della nostra vita un incubo, vale sempre la pena di perseverare, cari colleghi genitori. Chi semina, raccoglie. E se avremo seminato bene, prima o poi tutto quel bene ci sarà restituito. E con abbondanti interessi.