mercoledì 13 novembre 2013

Orgoglio di mamma di nerd



“Basta! Non ne posso più di inviti a tutte queste feste di m@@@@!”
“Ti secchi perché sei invitato a un sacco di feste? Ma che sei un alieno, figlio mio…?”
“Mamma, una festa per questi significa riunirsi in un posto dove c’è un casino tale che non sai manco più dove sei e bere alcolici fino a non capire più chi sei… Free drinking: alcolici e basta, però. Una coca ti costa tre euro e mezzo. Per quanto mi riguarda, preferisco stare a casa mia. Sto in linea con gli amici e mi diverto di più!”
Bene. Cultura dello sballo a sedici anni. Abuso di alcolici in luoghi pubblici, dove in teoria questi non si dovrebbero servire ai minori di diciotto anni.
E poi sarebbe la permanenza al PC, quella che rovina le giovani generazioni…
Non mi arrabbio nemmeno più; semplicemente, sono felice di essere riuscita a inoculare gli anticorpi giusti anche all’ultimo dei quattro rampolli.
Meglio nerd, è indubbio. A questo punto, molto meglio nerd che cool.