venerdì 22 febbraio 2013

Riconoscere chi ti vuole bene



Pare facile. Anche perché non ha nessun senso, a rigor di logica, che qualcuno finga per un altro un affetto che non prova. Se qualcuno non ti piace, non lo frequenti. Punto.
Invece…
Invece c’è sempre chi vorrebbe qualcosa da te. E per averla non esita a manipolare con cinismo i sentimenti tuoi e di tutti quelli che ti stanno vicino.
‘Sta cosa mi ha sempre dato la nausea, e quando la vedo succedere a persone anziane, fragili o deboli mi manda il sangue alla testa.
E’ decisamente meglio imparare a selezionare con attenzione le persone sulle quali investire emotivamente: saranno preziose quando avremo davvero bisogno di una mano, di conforto, anche solo di una sana risata assieme.
Gli invidiosi, gli insoddisfatti, gli opportunisti mascherati da simpaticoni vanno individuati ed eliminati dal nostro database. Sono davvero più pericolosi di un virus.
E ora, vedo a fare da antivirus a qualche vittima designata… Che vita, ragazzi. Che vita!