mercoledì 5 dicembre 2012

Assente giustificata


Quando sparisco per un po’, di solito ci sono rogne. In effetti, ce ne sono: meno gravi di quanto si potesse temere, ma mi è partita una centrifuga che non mi lascia manco il tempo di leggere. Figuriamoci di scrivere.
Appena riesco a fermarmi un attimo, vi aggiorno sulle molte vicissitudini che mi hanno travolta: per ora, mi limito a un breve saluto, e mi precipito dal dentista. Mi è franato un dente, tra le mille altre cose…
Un abbraccio a tutti, a presto!
Mpc