domenica 21 ottobre 2012

La dura realtà della vita



 “Guarda qui, mamma: vedi che tartaruga!”
“Mhm! Notevole, però…”
“Oggi c’erano tutte le ragazze che facdevano la fila per testare la tenuta dei miei addominali!”
“Oddio. Forse metterti in un istitiuto a prevalenza femminile non è stata una grande idea…”
“Perché? Io la trovo un’idea splendida, invece!”
“…”
“Certo però che per ottenere un fisico così devi faticare parecchio…”
“Funziona così per tutto: le cose belle si devono conquistare.”
“Già. Quelle che fanno schifo, invece, fanno benissimo e  te le devi sorbire!”
“Vero anche questo.”
“Uffa! IL MONDO E’ SBAGLIATO!”
Un filosofo. Mio figlio minore sta diventando un fine pensatore, è deciso.