sabato 21 maggio 2011

Solo due paroline...

... in occasione dei trenta. Si sa: i trenta sono il primo, grosso traguardo, per una donna. 
Ebbene, per questa donna qui, blogger per caso, i suoi primi trenta(mila) click sono sul serio un traguardo di grande soddisfazione.
Dunque, vi voglio ringraziare: grazie per la fedeltà, la pazienza e la simpatia che mi regalate. Grazie per seguirmi in questa avventura quotidiana, fatta di piccole cose e di grandi sorrisi. 
Grazie a chi commenta, facendomi ridere, sorridere e non di rado commuovere. 
Grazie anche a chi mi segue in silenzio, osservando con simpatia e affetto le nostre peripezie familiari. 
Grazie a chi mi conosce di persona, e mi vuole bene lo stesso (!) e grazie a chi non mi conosce,  ma si è affezionato alla Stamberga e i suoi squinternati abitanti. 
Un grazie speciale a tutti gli amici che sono in difficoltà, e trovano in questo spazio un momento - e un motivo -  per sorridere: grazie a chi me lo ha voluto dire, e anche a chi non se l'è sentita. Sono orgogliosa e felice, se riesco a regalarvi una microscopica luce, in un periodo buio. Va da sé che l'invito è sempre quello: non mollate, ragazzi! Non può essere buio per sempre.
Tenere questo blog si sta rivelando davvero una bella esperienza. Ma lo è grazie a voi: senza di voi, e l'entusiasmo con il quale mi sostenete, sarebbe lo stupido soliloquio di una mezza matta, col fisico da nutria e il capello sempre in rivolta.
A costo di ripetermi, quindi: GRAZIE! Non solo trenta, ma centomila volte grazie.  E' bello sapere che ci siete. 
Ora vi saluto, sennò finisce che mi commuovo: appuntamento alla prossima puntata! 

Un abbraccio e un sorriso a tutti 

                                                                     Mpc