martedì 24 luglio 2012

Otite due

Va un po’ meglio. Mi sto bombardando di sostanze estranee, ma sembra che almeno funzionino. Oggi  mi sono concessa un giro in bicicletta, senza esagerare con il ritmo e la distanza. Ho incrociato diversi signori anziani dall’aria gentile, che mi hanno sorriso, un paio di giovanotti concentrati e sbuffanti, che mi hanno ignorata, una donna di mezza età dal viso arcigna, che mi ha fulminata. Forse dipendeva dal fatto che viaggiava contromano: niente come l’essere dalla parte del torto aizza i malmostosi.
Comunque sia, mi sono proprio goduta questa pedalata: per come stavo ieri, temevo c’avrei messo dei giorni, a tornare in sella… 
Grazie a tutti voi per il sostegno. Mi avete consolata!